Autostima: 5 pillole per presentarsi nel modo giusto

Data del post:

Autore

Categoria:

L’autostima altro non è che l ‘attribuzione di valore che ci diamo in base a come noi ci relazioniamo con noi stesse. Quindi se vogliamo aumentare la nostra autostima per riuscire a soddisfare obbiettivi e desideri sia in campo professionale che personale, dobbiamo lavorare sulla conoscenza e l’amore verso di noi. Per arrivare a questo ci sono 6 pilastri dell’autostima che dovete assolutamente conoscere. Si tratta dei principi individuati da Nathaniel Branden, uno psicoterapeuta statunitense, un vero e proprio pioniere nel campo dell’autostima.

Secondo Branden, l’autostima può essere definita come la fiducia nelle proprie capacità di superare le avversità della vita e la convinzione di meritare felicità e successo, affermando i propri bisogni e desideri.
Nel suo libro “I 6 pilastri dell’autostima” potete trovare esaminati nel dettaglio i 6 principi qui di seguito sintetizzati:

1. Vivere consapevolmente

Questo vuol dire conoscere bene se stesse, i propri valori, interessi, obbiettivi e bisogni. Quali sono le priorità della nostra vita? Che direzione vogliamo darle? In mancanza di risposte sicure a queste domande navigheremo a vista e saremo percepite come persone insicure e intimorite dalla vita. Senza una sincera e approfondita analisi di chi siamo e cosa vogliamo non possiamo creare una buona autostima e un buon rapporto con gli altri.

2. L’accettazione di sé

Non c’è vera e propria autostima se non abbracciamo sia le nostre luci sia le nostre ombre. E’ importante accertarci interamente, per tutto quello che siamo. Tutte le emozioni, i pensieri e comportamenti che ci caratterizzano hanno il diritto di essere riconosciuti,visti, poi compresi e accettati, guai a respingerli o rinnegarli. Le parti di noi che continuiamo a non accettare, tenderanno più ad emergere e a causarci sofferenza, tanto più faremo finta di non vederle.

Attenzione accettazione, non vuol dire rassegnazione. Anzi, è un punto di partenza per decidere cosa fare con gli aspetti di noi che desideriamo cambiare per il nostro bene. Per far fruttare, inoltre, le nostre competenze, dobbiamo conoscere anche i nostri limiti. Una buona autostima tiene sempre in considerazione del tipo di terreno che dobbiamo coltivare, delle sue caratteristiche sia positive che negative, altrimenti i semi che innesteremo, rischieranno di essere stati buttati al vento e di non fruttare.

3. Il senso di responsabilità

Solo noi siamo responsabili delle nostre azioni e delle scelte che
facciamo, la responsabilità della nostra felicità non sta nelle mani di nessun altro. Per questo siamo responsabili di come utilizziamo il nostro tempo, di come coltiviamo le relazioni con gli altri, di come svolgiamo le attività di tutti i giorni. Nessuno può prendersi in carico la responsabilità della vita di qualcun altro.

L’ autodisciplina può venirci in aiuto. Stabilire una routine quotidiana, della cura di noi stesse, delle priorità della nostra vita. Dobbiamo essere in grado di accettare le sfide della vita e il possibile fallimento. E quando falliremo la sfida, non abbatterci, ma prenderlo come un insegnamento che ci darà preziose indicazioni su come aggiustare il tiro per la prossima volta.

4. L’autoaffermazione

Tutti abbiamo il diritto di manifestare le proprie convinzioni, i propri
valori e sentimenti, ovviamente con le modalità e nei contesti appropriati.

Branden rivendica il diritto di potersi mostrare per quello che uno è e di poter difendere tutto ciò in cui crede.

5. Darsi un obiettivo

Per ottenere dei successi è necessario programmare un piano di azione,
stabilire degli obbiettivi precisi in base alla vita che desideriamo per noi. Il cammino non sarà semplice c’è bisogno di pazienza, costanza e di una visione strategica.

6. Integrità personale

Per mantenere una buona autostima, dobbiamo anche essere fedele ai nostri principi, agire con lealtà e coerenza e mantenere le promesse.

Branden, a proposito della nostra vita scrive che deve essere “un riflesso della nostra visione interiore del bene”.

Giada Baccianella

Ricorda: Solo una donna ti può svelare i segreti della mente di una donna

Vuoi avere la vita che desideri? Scrivimi subito senza impegno!

Utilizzando questo form acconsenti all'utilizzo dei tuoi dati da parte di questi sito web. Leggi la Privacy Policy

I miei canali

I miei social in numeri

12,555FollowerSegui
4,360IscrittiIscriviti
Error: Access token session has expired, please reauthorize access token.

IL MIO ROMANZO

Il corso

Avatar
Giada Baccianella
Mi chiamo giada Baccianella. Aiuto gli uomini e donne ad aumentare l'autostima e ad avere relazioni felici.

Un nuovo livello di applicazione per gli incontri: Facebook Dating

Ciao ragazzi! Quanti di voi almeno una volta nella vita hanno provato un'app d'incontri! Su non siate timidi non c'è niente di male! Oggi parliamo di una...

Il piacere a portata di mano: il fin-gers vibrator!

Ciao ragazzi! Oggi parliamo di sex toys e di una novità in arrivo dall'America! Il fin-gers vibrator è un'ottima soluzione per far raggiungere l'orgasmo alla donna...

Dove si trova e come si stimola il punto L

Ciao ragazzi! Oggi parliamo del famigerato punto L. Dove si trova il Punto L degli uomini? Il punto G lo conoscono tutti ma è meno risaputo che...